Renault Sport lancia la Serie Limitata Renault CLIO R.S.18, in riferimento alla futura monoposto omonima di Renault Sport Formula One Team per la prossima stagione. Il modello esibisce con orgoglio i colori giallo e nero che contraddistinguono la Formula 1 Renault, ed è rivolta agli appassionati del Motorsport e ai collezionisti.

Con questa Serie Limitata derivata da CLIO R.S. TROPHY Energy TCe 220 EDC, Renault Sport sostiene le ambizioni del Formula One Team e si avvicina al mondo della più emblematica tra le discipline del Motorsport, in cui Renault nel 2017 ha festeggiato i 40 anni di presenza. Renault CLIO R.S.18 si colloca nella saga delle Serie Limitate sportive che hanno segnato la storia di CLIO R.S.

«I clienti di Renault Sport condividono la stessa passione per la competizione automobilistica. Con questa Serie Limitata che riprende la base tecnica di CLIO TROPHY Energy TCe 220 EDC, siamo orgogliosi di offrire loro il meglio del know-how dei nostri esperti, accentuandone la sportività con elementi di design che evocano direttamente il mondo della Formula 1. Renault CLIO R.S.18 esprime con forza lo stretto rapporto tra le nostre auto di serie e la nostra competenza nelle competizioni» – Quentin Audiffren, Product Manager CLIO R.S. Renault Sport Cars.

Tutto il mondo di Renault Sport Formula One Team racchiuso in una CLIO R.S.

All’esterno, uno stripping R.S.18 con il doppio diamante di colore grigio apposto sulle porte anteriori viene ripreso anche sul tetto con il logo Renault Sport, insieme ai colori mutuati dal Renault Sport Formula One Team e dalla sua futura monoposto, che correrà nel 2018. Alcuni tocchi Giallo Sirio, la tinta emblematica di Renault Sport, sono presenti sulla lama anteriore in stile F1, sui profili delle modanature laterali e sul logo dei cerchi in lega Diamantati Black da 18’’, creando un netto contrasto con il colore Nero Profondo della carrozzeria. Le losanghe e i badge R.S., sia anteriori sia posteriori, sono “total black”, tratto distintivo del modello, come il diffusore posteriore, conferendo all’auto maggiore aggressività.

Su CLIO R.S. 18 è inoltre presente il sistema d’illuminazione LED multi riflettente, R.S. Vision, a forma di bandierina a scacchi, presente anche su CLIO R.S. TROPHY e sulla Nuova MEGANE R.S., che conferisce all’auto il look immediatamente riconoscibile di Renault Sport, sia di giorno che di notte, con prestazioni di illuminazione di alto livello.

Questa tecnologia consente di raggruppare le funzioni fendinebbia con cornering, le luci di posizione e quelle di profondità, per un miglioramento della visione notturna.

All’interno del veicolo, l’esclusività della Serie Limitata è visibile sin da subito grazie al battitacco numerato contraddistinto dalla firma R.S., che si ritrova anche sul volante in Alcantara e pelle. Le sellerie sono in pelle e sulla plancia, le bocchette di ventilazione sono impreziosite da un profilo in fibra di carbonio, a vantaggio di un look più sportivo. Anche i tappetini Renault Sport sono di serie su questa versione.

Renault CLIO R.S.18 eredita la tempra di Renault CLIO R.S. TROPHY: motore da 220 CV che eroga una coppia massima di 280 Nm con overtorque, cambio automatico EDC a doppia frizione con levette al volante, telaio TROPHY ribassato e rinforzato, ammortizzatori accoppiati a tamponi di finecorsa idraulici all’anteriore, abbinati ad uno sterzo ultra diretto ancora più preciso. Propone inoltre di serie il terminale di scarico Akrapovic per una sonorità più potente e un maggior dinamismo nel salire di giri. Gli equipaggiamenti, sempre innovativi e senza eguali sul segmento, si completano con il Launch Control, il sistema R.S. Drive, che propone tre modalità di guida (Normal, Sport o Race), l’applicazione R.S. Monitor e gli arresti di finecorsa idraulici sviluppati per i rally da Renault Sport.

La Serie Limitata CLIO R.S.18 sarà commercializzata in Europa nel 1° semestre 2018. In Italia, il lancio commerciale è previsto nel mese di marzo ed è già disponibile agli ordini.

Il prezzo di Renault CLIO R.S.18 è di 30.750 euro.

Renault Clio R.S.18: dalla pista alla strada con 220 CV