Seconda conferenza di Renault dedicato al rinnovamento e alla semplificazione della gamma, in cui la protagonista principale è stata sicuramente la nuova berlina della casa francese, la Megane Duel.

La strategia di semplificazione ha avuto un notevole impatto sul numero di allestimenti a disposizione, che passano da cinque a tre versioni attualmente a disposizione.
Il fattore comune di tutti gli allestimenti è sicuramente la tecnologia a bordo, rappresentata dal sistema R-Link e dal Multi-Sense, disponibile solo sulle due versioni più accessoriate.

Si parte dalla Megane DUEL, che sostituisce di fatto la vecchia versione Life, caratterizzata da un touch screen da 7″, climatizzatore automatico bi-zona e sistemi di connessione ai disposivi mobile come Android Auto e Apple Carplay. Anche a partire dalla versione base, troviamo la caratterizzante firma luminosa al posteriore, il tutto ad un prezzo di listino che parte da 19.550€ chiavi in mano.

Offerta che si amplia ulteriormente con la Megane DUEL2 che, come già anticipato, offre di serie il sistema Multi-Sense con Ambient Lighting, che ci consente di personalizzare l’abitacolo e l’illuminazione dello stesso in base ai nostri gusti personali.
Su questa versione, molti equipaggiamenti che prima erano disponibili come optional vengono offerti già di serie, come i cerchi in lega da 17“, la firma luminosa a LED C-Shape, il touchscreen da 8.7″ con navigatore e il sistema Easy Access System 2. Per questo allestimento il prezzo di listino sale a 23.050€ chiavi in mano.

A completare la gamma troviamo l’allestimento INTENS, che aggiunge cerchi in lega da 17″ diamantati, fari Full LED Pure Vision, vetri oscurati, Parking Camera, freno di stazionamento elettronico, cruise control adattivo e frenata d’emergenza attiva, il tutto ad un prezzo di listino che parte da 25.250€.

Cinque le motorizzazioni disponibili al momento su questa berlina, 3 turbo diesel dCi, con potenze di 90cv, 110cv e 130cv, e 2 turbo benzina TCe, da 100cv e 130cv. A richiesta e solo su alcune motorizzazioni, è disponibile anche un cambio automatico EDC a doppia frizione.

   

Source: Renault