Il 10 settembre, durante il primo giorno dedicato alla stampa del Salone IAA di Francoforte, Renault presenterà, in anteprima assoluta, la seconda generazione del best seller del segmento B – SUV in Europa, nonché il modello straniero più venduto in Italia lo scorso anno, sempre nel segmento B – SUV.

Alle ore 14.00 sarà presentato “NUOVO CAPTUR TALK” (Sala Panorama 1° piano – Forum Messe Frankfurt), con la partecipazione di Thierry Bolloré, CEO Groupe Renault, e Laurens van den Acker, Direttore Design Industriale Renault.

Sempre durante la giornata del 10 settembre, dalle ore 8.00 alle 18.00 presso il Forum della Fiera di Francoforte (Forum Messe Frankfurt), situato accanto alla Fiera, sarà a disposizione dei giornalisti l’area “NUOVO CAPTUR LOUNGE”.

In questo spazio, sarà possibile intervistare esperti e rappresentanti di Renault Corporate e Renault Italia per approfondire design, tecnologia e motorizzazioni di Nuovo CAPTUR.

Nuovo Renault CAPTUR è ancora più SUV, ancora più tecnologico e ancora più spazioso (cresce di 11 cm).

Ancora più SUV

Con un design più atletico e la linea di cintura rialzata, Nuovo CAPTUR vanta un look da vero SUV, ulteriormente accentuato da elementi specifici, come gli ski anteriori e posteriori, nonchè la cintura di protezione nera che percorre il sottoscocca. L’effetto di dinamicità è potenziato dal cofano caratterizzato da nervature e abbassato sul davanti, dal tetto più spiovente sul retro e dalla riduzione delle superfici vetrate.

Nuovi i gruppi ottici a LED con firma C-SHAPE e nuovi i paraurti, sempre molto espressivi, che rafforzano la personalità di Nuovo Renault CAPTUR.

Il passo allungato, i cerchi fino a 18” e i nuovi volumi della carrozzeria contribuiscono a

ridefinirne il look. La presenza di elementi cromati come i profili cristalli, le modanature laterali delle porte ed i profili della calandra anteriore sottolineano come Nuovo CAPTUR cresca anche qualitativamente.

Ancora più tecnologico

La rivoluzione degli interni, cominciata con Nuova CLIO, prosegue con Nuovo CAPTUR, che rivendica un vero e proprio accrescimento qualitativo. Riprende lo Smart Cockpit leggermente orientato verso il conducente, impreziosendolo con una “Flying Console” inedita.

Elemento chiave dello Smart Cockpit è il nuovo sistema connesso EASY LINK, con display multimediale da 9,3” con una superficie ai vertici della categoria. Compatibile con Android Auto e Apple CarPlay, si avvale di una piattaforma connessa 4G con aggiornamenti automatici, chiamata di emergenza e ricerca indirizzi GOOGLE.

La rivoluzione tecnologica passa anche attraverso la guida autonoma di 2° livello – Highway and Traffic Jam Companion – che affianca un’importante dotazione di ADAS, come la frenata di emergenza attiva per pedoni e ciclisti e, novità assoluta per Renault, il monitoraggio posteriore attivo dei veicoli in arrivo.

Ampia la gamma di motorizzazioni, 3 benzina (da 100 a 155 cv) e 2 Blue dCi SCR (da 95 e 115cv), anche con cambio EDC, che si arricchirà ulteriormente con il primo ibrido E-TECH Plugin di Renault, entro il 1° semestre 2020.

Ancora più spazioso

Nuovo CAPTUR cresce in dimensioni, aumentando di 11 cm la sua lunghezza, i litri nel portabagagli sono 81 in più per un totale di 536 litri, a cui si aggiungono 27 litri di vani portaoggetti. I sedili posteriori sono scorrevoli per 16 cm, il pianale del portabagagli è rimovibile e la sua lunghezza di carico è di 1,57m.

Nuovo Renault CAPTUR presenta la modularità, l’ergonomia e il comfort di una vettura di categoria superiore.

L’articolo Nuovo Renault CAPTUR al Salone Internazionale dell’Auto di Francoforte proviene da ItaliaOnRoad – Rivista Italia Motori.

Nuovo Renault CAPTUR al Salone Internazionale dell’Auto di Francoforte