esterna_quacquarelli_2Luigi Quacquarelli iniziò nel 1955 a lavorare presso un’autofficina come apprendista e pian piano raggiunse una professionalità tale da permettergli da lì a pochi anni ad aprire una propria officina. Nel 1970 si trasferì insieme ad un socio nell’attuale sede di Via Lorenteggio, 60 (Milano) per avviare un’autofficina che ai tempi era autorizzata Alfa Romeo.

Nel ’72 la Renault chiese a Luigi Quacquarelli di diventare officina autorizzata Renault, proprio perchè a quei tempi l’azienda francese iniziava a commercializzare molti modelli e necessitava di una copertura per i servizi di assistenza.

Nel ’95 Luigi Quacquarelli decise di ristrutturare l’azienda creando un grosso salone espositivo (l’attuale) per dare maggiore spazio al reparto officina. Cesare, figlio di Luigi, appena laureatosi si occupò interamente della parte commerciale mentre il fratello, Gianluigi, seguiva la parte assistenza.

officina-quacquarelliAttualmente l’azienda può contare su 11 persone impegnate tra reparto commerciale ed assistenza, ha ampliato la gamma di servizi svolgendo anche attività di gommista, Revisioni ministeriali e da qualche anno è punto di riferimento anche per il brand Dacia.

La Quacquarelli ha sempre improntato il suo rapporto col cliente con un approccio “cliente centrico”; significa che in realtà il nostro cliente non è solo un semplice utente a cui dobbiamo vendere dei servizi. Per noi il cliente è lo strumento che ci permette di offrire e dimostrare il nostro valore. In realtà la sfida è quella di offrire sempre di più servizi e prodotti di qualità ad un prezzo contenuto con un approccio il più possibile attento e propositivo.

Questo approccio ha permesso all’azienda Quacquarelli di crescere e di diventare punto di riferimento per Renault sulla città di Milano, ormai riconosciuta anche a livello nazionale.

interna_quacquarelli_2Per la Quacquarelli Srl, il cliente deve essere principalmente ascoltato e ad ogni suo contatto bisogna offrire una risposta più possibile professionale, chiara e trasparente. Per questo che l’azienda è attrezzata con sistemi informativi che permettono di quotare e valorizzare la gamma Renault e Dacia come il sistema TCAR che viene adottato da tutta la rete Renault.

Lo stesso avviene in assistenza dove è fondamentale dare sempre un preventivo dei costi, ore di manodopera impiegate, tempi di riparazione, costi ricambi. La fatturazione avviene in maniera dettagliata e precisa, e mette per iscritto il tempo necessario per le operazioni di assistenza e la data di riconsegna del veicolo, questo approccio ha ripagato con un grado di soddisfazione del cliente di oltre il 95%.